Back

Spazio Ascolto

NEWS!!!

Avv. n. 154 - Nuova installazione cassette per la posta @spazio ascolto - @SOS bullismo

----------------------------------------

Nell’ambito dei percorsi sull’educazione alla salute il progetto denominato “Spazio Ascolto” rappresenta un’evoluzione motivata dalle esigenze specifiche del nostro Istituto.

Si tratta di un luogo protetto di accoglienza, ascolto e comprensione, indirizzato a tutti gli utenti della scuola (studenti, genitori) e agli operatori (insegnanti, personale della scuola).
Il servizio, gratuito, ha l’intento di promuovere il benessere della persona, offrendo ascolto e supporto alle problematiche e alle criticità quotidiane, all’interno di una relazione d’aiuto.
È gestito da una psicologa e psicoterapeuta, dott.ssa Adriana Mania, e dalla referente prof.ssa Martina Morandini.

“Lo scopo che si propone non è il trattamento di disturbi personali ma la riduzione della loro interferenza con il compito scolastico.
Lo psicologo a scuola non fa diagnosi, né cura, ma aiuta l'adolescente a individuare i problemi e le possibili soluzioni collaborando con gli insegnanti e gli adulti significativi.
L'intervento non è orientato alla terapia e alla cura, ma all'ascolto e al rispecchiamento delle difficoltà connesse alla crescita e alla realizzazione dei compiti evolutivi, prestando attenzione al ruolo di studente.
Obiettivo è la prevenzione del disagio e la promozione del benessere dell'adolescente” (T. Scodeggio, Minotauro).

È possibile anche chiedere un appuntamento per ricevere informazioni sui servizi territoriali, per l’orientamento scolastico o, anche, per chiarimenti in merito allo sportello stesso.
La prof.ssa referente e la Psicologa agiscono in stretta collaborazione, promuovendo un lavoro il più possibile di rete, con le famiglie, con i coordinatori e i docenti di classe.
Se nel corso degli incontri dovessero emergere problematiche che necessitano di un maggiore approfondimento, di un intervento in ambito terapeutico, la persona sarà indirizzata presso un servizio esterno specialistico, adeguato al proseguimento del lavoro.
Nel caso di minori, questo avviene di regola in seguito a un incontro con i genitori.

Per l’accesso allo sportello da parte degli studenti minorenni è necessaria l’autorizzazione scritta da parte di entrambi i genitori, o del responsabile legale del minore, su un modulo che viene fornito dalla referente. Viene richiesta una sola volta e resterà quindi valida per l’intero ciclo di studi.

Per accedere allo sportello di ascolto sono possibili tre modalità, alternative fra loro:

  • inserire un biglietto con nome, cognome e classe nell’apposita cassetta che si trova presso la bidelleria del piano terra,
  • scrivere un’e-mail alla referente del servizio prof.ssa Martina Morandini, m.morandini@domir.it,
  • contattare direttamente la referente presso lo sportello al secondo piano negli orari di presenza.

Ai richiedenti sarà fissato a breve un primo colloquio, che si terrà presso la stanza S2.1, al secondo piano. E’ garantito il rispetto della riservatezza e della privacy.
Gli incontri si svolgono in orario scolastico, per una durata massima di 50 minuti (in accordo con l’organizzazione didattica).

Lo “Spazio Ascolto” inoltre, promuove attività di formazione per gli studenti e gli insegnanti, che verranno proposte alle famiglie tramite comunicazioni specifiche, nel corso dell’anno scolastico corrente.

Anno Scolatico 2020 - 2021

Peer Education #DiLaTua
Locandina Spazio Ascolto

MODALITA' DI ACCESSO AL SERVIZIO

LUNEDI’ dalle 8.00 alle 12.10
GIOVEDI’ dalle 9.35 alle 11.20
con la dott.ssa ADRIANA MANIA (su appuntamento)

-------------------------------
MERCOLEDI’ dalle 9.35 alle 11.20
con la prof.ssa MARTINA MORANDINI (su appuntamento)